Ufficio associato di statistica

L'attività statistica delle amministrazioni pubbliche è disciplinata dal decreto legislativo 6 settembre 1989, n. 322. Tale decreto prevede la possibilità per gli enti locali di costituire l'ufficio di statistica anche in forma associata.
Anche il decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 consente alle amministrazioni comunali di stipulare apposite convenzioni (art. 30), ovvero istituire unioni di comuni (art. 32) al fine di svolgere in modo coordinato e/o associato funzioni e servizi determinati.
Allo scopo di dare attuazione al Sistema Statistico Nazionale e di soddisfare le esigenze conoscitive delle amministrazioni comunali connesse all'attività di gestione ed alla cura degli interessi della collettività, i comuni di: Londa, Pelago, Pontassieve, Reggello, Rufina, San Godenzo, da marzo 2016,  esercitano la funzione statistica in forma associata, ai sensi dell'art.2 del decreto legislativo 6 settembre 1989, n. 322, mediante conferimento della funzione all'Unione di Comuni ai sensi dell'art. 32 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n.267.

L'ufficio di coordinamento statistico svolge i seguenti compiti:
a) assicura il collegamento funzionale ed operativo con il Sistema Statistico Nazionale;
b) promuove e coordina la rilevazione e l'elaborazione dei dati di interesse dei comuni associati e ne effettua l'eventuale trasmissione agli uffici, enti ed organismi del Sistema Statistico Nazionale, ai fini della realizzazione del Programma Statistico Nazionale;
c) promuove la collaborazione di altre amministrazioni che insistono sul territorio di competenza dei comuni associati per l'esecuzione delle rilevazioni comprese nel Programma Statistico Nazionale;
d) promuove ed effettua, in nome e per conto dell'associazione e dei singoli comuni associati, le attività finalizzate al soddisfacimento delle esigenze conoscitive delle amministrazioni comunali associate;
e) promuove e realizza lo sviluppo, a fini statistici, della informatizzazione degli archivi gestionali e delle raccolte di dati amministrativi dei comuni associati, dando attuazione alle disposizioni sulla standardizzazione della modulistica secondo il dettato dell'art.8, comma 2, della legge 681/1996;
f) promuove, realizza e gestisce un sistema informativo-statistico dei comuni associati, di supporto ai controlli interni di gestione e finalizzato alla conoscenza del territorio di competenza, dello stato e delle dinamiche ambientali, demografiche, sociali ed economiche; promuove inoltre l'interconnessione di tale sistema con il Sistema Statistico Nazionale;
g) promuove l'adozione, da parte dei comuni associati, di criteri e di modelli uniformi per la determinazione di indicatori idonei alla valutazione dell'efficienza e dell'efficacia dei servizi comunali;
h) predispone strumenti idonei a soddisfare il diritto di accesso all'informazione statistica e cura la pubblicazione dei risultati delle attività;
i) coordina la produzione statistica dei servizi demografici dei comuni associati e, in conformità alle direttive dell'Istat, impartisce le opportune disposizioni per la formazione del piano topografico e della cartografia di base;
j) favorisce l'informatizzazione delle anagrafi dei comuni associati e l'interconnessione delle stesse anche a fini statistici;
k) esprime pareri tecnici, richiesti da parte degli organi e degli uffici interessati, nelle fasi istruttorie di provvedimenti nei quali si faccia uso o riferimento a dati statistici.

Per le indagini statistiche, l'Ufficio Associato di Statistica si avvale di dipendenti dei Comuni e dell'Unione di Comuni inseriti nell'Albo rilevatori formato con Determinazione n. 204 del 21.4.2016.

L'ufficio si trova presso l'Unione di Comuni Valdarno e Valdisieve via XXV Aprile, 10 a Rufina.

Il Responsabile dell'Ufficio Associato di Statistica è  il Funzionario Tiziano Lepri
email: t.lepri@uc-valdarnoevaldisieve.fi.it    tel. 055.8396652